Visitate anche il nostro sito istituzionale: www.radiostudiocentro.it

mercoledì 23 maggio 2012

A “Domenica Cultura”… Ricordare per educare al futuro!

Su Radio Studio CentroConsorzio Radiofonico Siciliano, Domenica 27 Maggio 2012 alle ore 9,30 nella trasmissione “Domenica Cultura”, si parlerà di mafia e di legalità.
“Ricordare per educare al futuro” - Itinerari della memoria e percorsi formativi, un ciclo di lezioni promosse dall’ Università di Palermo e dalla Fondazione Giovanni e Francesca Falcone, in occasione del ventennale delle stragi del 1992.
La registrazione è stata effettuata Giovedì 10 maggio 2012, nell’aula magna della Facoltà di Medicina dell’Università di Palermo, dove si è tenuto l’ultimo appuntamento di questa iniziativa unica in Italia, che ha visto la partecipazione di centinaia di studenti dell’Ateneo palermitano.
‹‹L’esigenza di sensibilizzare il mondo studentesco sui temi dell’antimafia deriva dalla considerazione che gli studenti universitari rappresentano la potenziale classe dirigente di domani, e dalla connessa consapevolezza che l’atteggiamento etico e l’orientamento culturale dei componenti di tale classe costituiscono fattori decisivi sia nel processo di emancipazione dalla mentalità mafiosa, sia ai fini di un maggiore e più diffuso radicamento dei principi fondamentali dell’etica pubblica e dei valori della legalità.
E’ il caso di ricordare e di continuare a fare tesoro di questo ammonimento di Paolo Borsellino: “La lotta alla mafia, il primo problema da risolvere nella nostra terra bellissima e disgraziata, non deve essere soltanto una distaccata opera di repressione, ma un movimento culturale e morale che coinvolga tutti e specialmente le giovani generazioni, le più adatte a sentire subito la bellezza del fresco profumo di libertà che fa rifiutare il puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità”››.
Durante il corso della trasmissione si potranno ascoltare le relazioni di Maria Falcone, presidente della Fondazione Giovanni e Francesca Falcone; di Pietro Grasso, procuratore Nazionale Antimafia che parlerà de "Il dopo-stragi: il momento repressivo e l'arresto dei grandi latitanti. Cosa Nostra oggi"; di Alfredo Morvillo, vicepresidente della Fondazione Falcone, che relazionerà sul tema "L'impegno di una parte della società civile. La questione morale: lo strumentale e fuorviante equivoco con la questione giudiziaria".
Da ascoltare!
Un’altra puntata di “Domenica Cultura” da non perdere, in onda domenica 27 Maggio 2012 dalle ore 9,30 in poi, con replica mercoledì 30 Maggio alle ore 24,00.
Per avere ulteriori informazioni sulle nostre trasmissioni si può telefonare alla redazione al numero diretto 3343324082 oppure scrivere all’indirizzo di posta elettronica: radiostudiocentro@email.it .
Ricordiamo che gli speciali di “Domenica Cultura” si possono riascoltare in Podcast e scaricare in formato Mp3 dal nostro sito www.radiostudiocentro.it cliccando su http://www.radiostudiocentro.it/Podcast-DomenicaCultura.htm
SR

venerdì 4 maggio 2012

A “Domenica Cultura” si parlerà ancora del 7° Incontro Regionale della Famiglia di Schoenstatt in Sicilia!

Domenica 06 Maggio 2012 dalle ore 9,30 in poi, durante il corso della trasmissione “Domenica Cultura”, in onda su Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, si parlerà nuovamente del 7° Incontro Regionale della Famiglia di Schoenstatt in Sicilia svoltosi Domenica 22 Aprile a Palermo, presso il Centro Gesù Liberatore di Margifaraci.
Questa settimana verrà trasmessa integralmente la testimonianza di Paolo Brosio, scrittore, giornalista e noto conduttore televisivo, e una sua intervista, rilasciata in esclusiva a Salvo Rallo e Maria Antonina Rubino per Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano.
Paolo Brosio parlerà del suo incontro con Maria e della sua straordinaria conversione alla fede. Nella sua testimonianza fa un accorato appello affinché, senza paura, si ritorni a testimoniare la fede cristiana. In Europa è necessario rivalorizzare i principi cristiani che sono alla base della nostra cultura e della nostra identità di popolo. Nel nostro occidente tutto trasuda cristianesimo, nelle nostre piazze, nei nostri monumenti e non possiamo ignorare la fede cristiana. Paolo Brosio ha continuato la sua testimonianza appellando la Madre Tre Volte Ammirabile di Schoenstatt come la “Madonnina semplice” e pellegrina. Poi ha recitato con tutti i presenti la decina del secondo mistero della gioia “La visita di Maria alla cugina Elisabetta”. Un Brosio davvero inaspettato, che ci ha raccontato del suo desiderio di pregare Gesù, unico Salvatore; di come il segno della croce gli metta i brividi e del suo bisogno di andare a Messa tutti i giorni, perché la Chiesa è l’autogrill dell’anima e ogni mattina è lì che dobbiamo fare un rifornimento di fede. Molto sentito il suo appello a non frequentare maghi e fattucchieri, come più volte aveva avuto modo di ascoltare da Padre Matteo La Grua che lo ha seguito nel suo avvicinamento a Gesù. Nel suo intervento parla anche del suo viaggio in Terrasanta, durante la settimana di Pasqua e delle tante avventure vissute in quell’occasione, ma anche del suo ultimo libro “Viaggio a Medjugorje”. Un cammino davvero molto interessante di un uomo che “fino a tre anni fa andava in vacanza al Billionaire e oggi va in Terrasanta a visitare i luoghi della Passione di nostro Signore Gesù Cristo”.
Da ascoltare!
Un’altra puntata di “Domenica Cultura” da non perdere, in onda domenica 06 Maggio 2012 dalle ore 9,30 in poi, con replica mercoledì 09 Maggio alle ore 24,00.
Si ricorda agli ascoltatori che gli speciali di “Domenica Cultura” si possono riascoltare in Podcast e scaricare in Mp3 dal nostro sito http://www.radiostudiocentro.it/  cliccando sul seguente collegamento http://www.radiostudiocentro.it/Podcast-DomenicaCultura.htm .
Si possono ascoltare anche le catechesi di Padre Ludovico Tedeschi, di Don Mario Cascone e la prima parte della testimonianza di Paolo Brosio, trasmissioni andate in onda domenica scorsa.

Per avere ulteriori informazioni si può telefonare alla redazione al numero diretto 3343324082 oppure scrivere all’indirizzo di posta elettronica: radiostudiocentro@email.it .
RS