Visitate anche il nostro sito istituzionale: www.radiostudiocentro.it

giovedì 8 dicembre 2011

Ninna nanna di la notti di Natali


BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO A TUTTI!!!

Gli auguri vi giungano con una bella poesia nel nostro dialetto siciliano...

Maria Vergini annacannu
a Gesù ch`é figghiu sò,
ci dicia accussì cantannu:
"Fai la ninna, fai la vo',

bedda rosa, biancu gigghiu,
fai la vo`, Gesuzzu figghiu!

Chi su' beddi `sti masciddi,
ch`é amurusa `sta vuccuzza,
chi su' duci `sti capiddi,
quantu é duci `sta facciuzza!

Lu me cori pi tia spinna,
fai la vo`, fai la ninna.

Figghiu beddu e picciriddu,
di `stu cori ardenti ciamma,
veramenti senti friddu,
veni, abbrazzati a la mamma.

Iu ti scrafu a lu me pettu,
fai la vo`, figghiu dilettu.

Quantu t`áppiru a purtari
di rigali li pasturi,
tutti a tia li vogghiu dari
cu chiù affettu e cu chiù amuri.

Ora fatti un sunniceddu,
fai la vo`, Gesuzzu beddu".

Traduzione in italiano della "Ninna nanna della notte di Natale"...

Maria Vergine cullando
Gesù, ch`é figlio suo,
gli diceva così cantando:
"Fai la ninna, dormi,

bella rosa, bianco giglio,
dormi, piccolo Gesù, figlio mio!

Come sono belle queste gote,
com`é amorosa questa bocca,
come sono dolci questi capelli,
quanto é dolce questo piccolo viso!

Il mio cuore s`inebria per te,
dormi, fai la ninna.

Figlio bello e piccolino,
di questo cuore ardente fiamma,
veramente senti freddo,
vieni, abbracciati alla mamma.

Io ti scaldo nel mio petto,
dormi, figlio diletto.

Quanti regali ti avranno
portato i pastori,
li voglio dare tutti a te,
con più affetto e con più amore.

Ora fatti un sonnellino,
dormi, bel Gesù bambino".

BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO DA RADIO STUDIO CENTRO CONSORZIO RADIOFONICO SICILIANO!!!

lunedì 21 novembre 2011

...

lunedì 31 ottobre 2011

...

giovedì 15 settembre 2011

UN INTERESSANTE CONCORSO PER LA CREAZIONE DEL LOGO E DELL’IMMAGINE COORDINATA DI RADIO STUDIO CENTRO

Sabato 29 Ottobre 2011 alle ore 14.00 scade il termine per partecipare al concorso di idee finalizzato alla creazione del marchio/logotipo e della nuova immagine coordinata per Radio Studio Centro - Consorzio Radiofonico Siciliano.
Il nuovo marchio/logotipo di Radio Studio Centro – C. R. S., dovrà essere ideato pensando che la Radio ha intrapreso un nuovo percorso di valorizzazione della propria realtà culturale che la sta caratterizzando sia nel panorama della radiofonia, sia attraverso la presenza in un pubblico sempre più vasto e vario.
Il progetto di sviluppo della Radio mira a farla diventare un polo sperimentale di nuove idee di comunicazione; una sorta di laboratorio che coinvolga gli ascoltatori dell’emittente e quanti vogliono riappropriarsi del favoloso mezzo di comunicazione che è la radio. L’obiettivo è promuovere attività come progetti di musica, arte, letteratura, e design al fine di valorizzare questo patrimonio per l’entroterra palermitano quale è Radio Studio Centro - Consorzio Radiofonico Siciliano, conferendogli una dimensione culturale nuova e contemporanea, e allargandone al tempo stesso l’utenza già consolidata in trenta anni di attività. Una Radio per tutti, di facile accesso, che possa raccontarsi attraverso la ricchezza di linguaggi diversi.
Il marchio/logotipo e l’immagine coordinata per Radio Studio Centro – C. R. S. dovranno quindi comunicare questi concetti chiave: storia e innovazione; armonia del rapporto di arte e cultura; sperimentazione e idee per uno sviluppo al servizio dell’utenza; il legame con la città natale dell’emittente.
Al concorso possono partecipare tutti, studenti, liberi cittadini, società e/o studi di grafica e design,  pubblicità, comunicazione, saranno ammesse proposte presentate da società e da persone fisiche, singolarmente o in gruppo. L’ideatore del progetto prescelto riceverà un premio in denaro, tutti i partecipanti riceveranno apposito attestato di partecipazione e tutte le idee proposte verranno pubblicate.
Il bando del Concorso si può scaricare dal sito dell’emittente http://www.radiostudiocentro.it/ e dai link in calce a questo Post.
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi dal lunedì al venerdì al numero 334.332.40.82 oppure all’e-mail: radiostudiocentro@email.it
Notizie sulla storia dei loghi di Radio Studio Centro - Consorzio Radiofonico Siciliano si possono leggere nei Post precedenti a questo. 

domenica 28 agosto 2011

Diverse visioni di vecchie e nuove realtà!

Logo 2010
In questa “estate strana”, fatta di alternanza di giorni di lavoro, ferie e altro, mi è capitato spesso di dover parlare di Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, dei programmi trasmessi, dei siti web e anche dei loghi e del marchio dell’emittente. Pensavo che quest’ultimo argomento non fosse molto interessante per le persone e invece parecchie sono state le domande del tipo “perché avete chiamato la Radio così”, oppure “che significa l’immagine raffigurata nel logo”.
Ho cercato, frugando nella memoria, di dare a tutti delle risposte quanto più esaudienti possibili; poi parlandone con dei collaboratori della Radio, avendo la fortuna di essere uno dei fondatori di Radio Studio Centro nel lontano 1980, mi è stato chiesto espressamente di scrivere per il Blog come è nata l’immagine della radio. Quindi ecco l’esigenza di spiegare le motivazioni di alcune scelte fatte.
Creare un logo, un marchio (o Brand come si dice oggi) per un’azienda, che possa essere facilmente identificabile dal vasto pubblico è molto complicato. Anche per quanto concerne la nostra Radio, trovare un nome che la identificasse univocamente non è stato facile.
Nell’estate del 1980, io e alcuni amici provenienti da una radio libera locale, una delle prime nate in provincia di Palermo, tutti appassionati dal mezzo radiofonico, decidemmo di creare una nuova emittente libera fatta su misura per i giovani.
In una delle tanti riunioni, svoltesi in quella torrida estate siciliana, si doveva, oltre a pianificare la struttura con i mezzi necessari per la trasmissione, trovare un nome che fosse allo stesso tempo, d’impatto e facilmente ricordabile. Tra le tante alternative proposte, la mia piacque, perché abbastanza semplice da ricordare e certamente d’impatto; “Centro!”. Centro, perché era sinonimo di stare in mezzo e perché il centro inteso come un bersaglio ricorda quello che volevamo più di ogni altra cosa fare in quel momento, ovvero colpire l’obiettivo di formare una nuova radio. Venne poi proposta di chiamarla non con l’appellativo di radio ma come Studio (nome in voga in molte radio nate in quei mitici anni 80). Così nacque il nome della nostra emittente; Studio Centro Marineo. Per le trasmissioni dovemmo attendere ancora qualche mese, ad ottobre, iniziammo con le prove tecniche di trasmissione con questo nome e fu un successo che ancora oggi continua!
Logo 1980 - Bozzetto originale
Negli anni successivi, venne proposto di aggiungere anche Radio, quindi il nome diventò Radio Studio Centro Marineo. Nel 1985, infine, quando la radio da intercomunale divenne provinciale, fu chiamata in modo definitivo: Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, nome che ancora oggi la caratterizza e che è entrato nella storia della radiofonia locale, libera, italiana.
Per quanto riguarda invece la storia del logo, il discorso è molto più complesso.
In quella lontana estate del 1980 non potemmo non pensare per il “simbolo” ad un bersaglio (ovvero dei cerchi concentrici) caratterizzato da una freccia proveniente da destra che colpisce proprio il centro, tricolore perché la musica trasmessa era per la maggior parte italiana. 
Logo 1982 - Bozzetto originale

Sul finire del 1982, già universitario, mi dilettai a stilizzare il vecchio logo. I cerchi concentrici si frazionano in quattro parti, due parti restano, due parti vanno via sostituiti da due figure geometriche, due quadrati con due lati coincidenti con le perpendicolari formate dalla suddivisione del bersaglio in quattro parti; uno di questi quadrati ha una diagonale a modo di freccia. In pratica quel simbolo rappresentava quello che era accaduto in quel periodo in radio, dei quattro soci iniziali due erano andati via, due erano rimasti e si stava provvedendo a dei nuovi inserimenti tutti da confermare. Inoltre, facendo un po’ di attenzione alla figura e con un pizzico di fantasia, dai contorni del logo si possono identificare (sempre in maniera stilizzata) una R, una S e una C: le iniziali di Radio Studio Centro.
Logo e adesivo 1985 - Bozzetto originale
Nel 1985 la radio si amplia, si attiva una seconda frequenza, l’emittente cambia veste totalmente e da quel momento si chiamerà: Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano! Questo cambiamento riguardò anche il logo che venne sostituito completamente. Avendo eliminato dal nome Marineo, in quanto la Radio era diventata a carattere provinciale, pensai di ricordare il paese natio nel logo; cos’è che caratterizza Marineo in tutto il mondo? Senza dubbio la “Rocca”. Allora buttai giù uno schizzo di una rupe triangolare stilizzata, con il vertice in alto dal quale fuoriescono delle onde radio (ancora i cerchi concentrici, indissolubile e importante legame col passato!). Vengono ripresi i colori nazionali, stavolta racchiusi in una semi onda che spezza la base del triangolo-rocca (lo studio delle opere degli architetti più innovativi avevano dato una nuova impronta al mio disegno, sicuramente pieno di valore semantico). Qualcuno mi ha fatto notare che capovolgendo il disegno viene richiamata alla mente l’immagine di una puntina di un giradischi, che riga i solchi di un vecchio 45 giri (i cerchi concentrici); un secondo significato, forse più popolare, ma altrettanto importante in quanto quel logo apparteneva ad una radio che trasmetteva musica. Questa nuova figura venne inserita nello scenario grafico del vecchio logo (per intenderci, quello del 1983 un po’ modificato), con due vertici rotondeggianti e due retti, come per dire che il nuovo esisteva perché era esistito il vecchio. E non è poco come proposta progettuale!
Logo 1983
Per venticinque anni, non sono stati creati altri loghi e non è stato modificato il marchio della radio. Sono invece stati migliorati graficamente, è stata più volte studiata la grafica del nome in quanto oggi è diventato importante veicolarlo per intero, per identificare meglio la Radio nel caos delle tante immagini che si affollano davanti ai nostri occhi.
Questa in sintesi la memoria dei loghi e del marchio di Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, da me pensati e creati. Un breve excursus, scritto per la storia della nostra emittente.
Oggi è giunta l’ora di creare qualcosa di diverso e innovativo per la Radio del ventunesimo secolo, ma questa volta non ci sarà una mia creazione. E’ giusto poter avere nuovi apporti, prendere visione delle nuove realtà che ci circondano, che possono arricchirci e che benissimo si compendiano con il nostro passato.
In questo ultimo scorcio di estate 2011, cominciate a pensare come potrebbe essere il nuovo logo e il marchio di Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano. Leggendo questo scritto è probabile che troverete uno spunto, un input per realizzare un’idea geniale che caratterizzerà la Radio per i prossimi anni.
Intanto godiamoci questa carrellata di foto, di loghi e marchi della nostra Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, che abbiamo il piacere di pubblicare.

Salvatore (Salvo) Rallo

 




            

venerdì 15 luglio 2011

“Innamorati della Cultura!” ultima puntata della trasmissione “Argomentare”

Ultima puntata della trasmissione “Argomentare” curata da Salvo Rallo in onda su Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano. Questa settimana si parlerà di Cultura e di giovani.
…“Innamorati della Cultura!” è il titolo della ventesima e ultima puntata di “Argomentare, per capire”;  Maria Antonina Rubino intervisterà il Prof. Pippo Pecoraro, dell’Associazione Arte e Cultura di Vicari (PA), che di Cultura si occupa.
Cultura, dal latino colere – coltivare, è quel bagaglio di conoscenze ritenute fondamentali nella vita dell’uomo che vengono trasmesse di generazione in generazione. Nel corso della trasmissione si cercherà di far capire cos’è veramente oggi la “Cultura”; come viene fruita grazie ai nuovi mezzi di comunicazione di massa; qual’è il limite per farla o apprenderla utilizzando le nuove tecnologie; parleremo di Cultura vissuta dalle nostre parti e infine anche di Informazione.
Quello che diremo in questa ultima puntata di “Argomentare” servirà a dare a tutti un’idea del complesso significato del termine Cultura; ma siamo consapevoli che, non riusciremo ad esaurire l’argomento. Del resto, Lévi-Strauss, sostiene che la Cultura, è una scienza la cui indagine è sempre aperta e il suo fascino consiste più nella speranza, che nelle interpretazioni definitive della realtà.
Un’altra puntata di “Argomentare” da non perdere, in onda sabato 16 Luglio 2011 alle ore 16,00 con replica domenica 17 Luglio alle ore 10,00 nel corso della trasmissione “Domenica Cultura”.
Per conoscere altri dettagli sulla trasmissione o chiedere informazioni sulla programmazione estiva dell’emittente, si può telefonare alla redazione ai numeri 0918725840, oppure 3343324082 o scrivendo alla posta elettronica: radiostudiocentro@email.it

Con l’occasione si ringraziano tutti gli ascoltatori che hanno seguito con attenzione e costanza la trasmissione, e si augurano serene vacanze!!!!!!!  

venerdì 8 luglio 2011

Argomentare… per capire: “La forza di non mollare mai!”!

Diciannovesima e penultima puntata della trasmissione curata da Salvo Rallo “Argomentare”, in onda su Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano.
La forza di non mollare mai!”…   Questa settimana Maria Antonina Rubino, intervisterà la giovane scrittrice marinese Erica Li Castri, che con delicatezza e con una certa timidezza, ma allo stesso tempo usando parole di una ragazza tenace e forte, ci parlerà del suo primo romanzo, pubblicato recentemente.
Quella di Erica è una storia di disabilità. Ma dalla sua vita, dalla passione per la scrittura e in particolar modo per la poesia emerge la sua voglia di guardare al futuro con ottimismo. “Un sogno tra le pareti dell'immobile (Quello che non ho mai detto)” è il suo libro…
Attraverso le pagine di un diario, Sofia, ancora adolescente, racconta della sua vita, o meglio della visione delle cose che la vita le ha offerto: un'infanzia triste e problematica segnata dalla disabilità, e un’improvvisa guarigione. Nel romanzo-diario scorrono parole cariche di sensibilità e di comprensione anche verso chi non ha esitato a "tenersi alla larga" da una persona "diversa". Amori impossibili e fugaci, incomprensioni familiari, fanno da contorno alla storia di Sofia che nell’epilogo coronerà il suo sogno di danzare; realizzazione tanto desiderata e negata sino a pochi anni prima dalla sua disabilità. Sofia lotterà tra ciò che il destino le aveva posto su un piatto d'argento, una mente geniale e la prospettiva di una luminosa carriera scientifica, e ciò che invece era nascosto dentro di sé in una parte remota, la danza… Tante possono essere le strade che portano alla felicità, ma per un cigno l'unica è quella di prendere una leggera rincorsa, aprire le ali e volare!
Ricordiamo che questa nuova puntata di “Argomentare”, sicuramente da non perdere, andrà in onda sabato 09 Luglio 2011 alle ore 16,00 con replica domenica 10 Luglio alle ore 10,00 nel corso della trasmissione “Domenica Cultura”.
Per conoscere altri dettagli sulla trasmissione, per porre delle domande a Erica Li Castri o per chiedere semplicemente delle informazioni, si può telefonare alla redazione di “Argomentare… per capire” al numero di rete fissa 0918725840, chiamando o inviando un sms alla linea diretta della radio 3343324082, oppure scrivendo alla posta elettronica: radiostudiocentro@email.it

venerdì 1 luglio 2011

Su Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano si parlerà di: “Sindrome da deficit di attenzione, iperattività ed impulsività”

Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, informa i radioascoltatori che nella diciottesima puntata della trasmissione “Argomentare”, si parlerà di “Sindrome da deficit di attenzione, iperattività ed impulsività”.
Questa settimana Salvo Rallo argomenterà sui temi della trasmissione con la Prof.ssa Maria Giulia Torrioli, Associato di Neuropsichiatria Infantile presso il Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma e con Patrizia Stacconi, Presidente dell’Associazione Italiana Famiglie ADHD, AIFA Onlus.
Si cercherà di affrontare il delicato argomento in modo chiaro e informato, dando quante più notizie possibili per capirne di più, oppure per creare, nei nostri radioascoltatori, il giusto grado di curiosità e attenzione che serviranno per approfondire il tema trattato.
L’ADHD (Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder), è la sigla della sindrome da deficit di attenzione, iperattività ed impulsività. Questo e un disturbo del comportamento, caratterizzato da inattenzione, impulsività e iperattività motoria che rende difficoltoso e in taluni casi impedisce il normale sviluppo e integrazione sociale dei bambini.
Una specifica causa dell'ADHD non è ancora nota. Ci sono tuttavia una serie di fattori che possono contribuire a far nascere o fare crescere questa sindrome…
Un’altra puntata di “Argomentare” da non perdere, in onda sabato 02 Luglio 2011 alle ore 16,00 con replica domenica 03 Luglio alle ore 10,00 nel corso della trasmissione “Domenica Cultura”.
Per conoscere altri dettagli sull’argomento o chiedere informazioni sulla programmazione estiva dell’emittente, si può telefonare alla redazione di “Argomentare… per capire” al numero 0918725840, chiamando la linea diretta della radio 3343324082 o scrivendo alla posta elettronica: radiostudiocentro@email.it

venerdì 17 giugno 2011

“Come educare i bambini ad una giusta alimentazione” nuovo tema di “Argomentare” in onda questa settimana e la prossima su Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano

Nella sedicesima e diciassettesima puntata della trasmissione “Argomentare”, curata da Salvo Rallo, in onda su Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano (FM 102,500 Mhz e On-line), si parlerà di “Come educare i bambini ad una giusta alimentazione”.
Le interviste verranno realizzate da Maria Antonina Rubino e in studio sarà nuovamente presente il Dott. Carlo Greco, pediatra di Marineo, che argomenterà sui temi delle trasmissioni.
Questa settimana, nella sedicesima puntata di “Argomentare”, in onda sabato 18 giugno alle ore 16,00 e in replica domenica 19 giugno alle ore 10,00 nel corso di “Domenica Cultura”, si parlerà in modo specifico di alimentazione, obesità e di rieducazione alimentare.
La prossima settimana, nella diciassettesima puntata di “Argomentare”, in onda sabato 25 giugno alle ore 16,00 e in replica domenica 26 giugno alle ore 10,00 sempre nel corso della trasmissione “Domenica Cultura”, si affronterà il tema del delicato rapporto tra cibo e psiche.
Argomenti, questi, che meritano molta attenzione da parte dei genitori...
La lotta all’obesità inizia sin da piccoli perché un bambino “grasso” ha un rischio molto maggiore di esserlo anche da adulto. I genitori, quindi, devono imparare a porre delle regole e dei limiti ai figli, anche per quanto riguarda il cibo, ricordando che a volte bastano accorgimenti minimi per evitare che i bambini mangino troppo e male, e poi trovarsi da adulti in situazioni di rischio.
La stretta interconnessione tra cibo e mente, laddove il primo può influenzare l'altra e viceversa, una nuova tematica emersa da numerosi studi scientifici sempre più confermati negli ultimi anni.
Ancora due puntate di “Argomentare” da non perdere… Per conoscere altri dettagli sulle trasmissioni, chiedere informazioni su quale deve essere la giusta alimentazione dei bambini, o il comportamento da tenere quando ci sono disturbi nell’alimentazione, si può telefonare alla redazione di “Argomentare… per capire” al numero 0918725840, chiamando la linea diretta della radio 3343324082 o scrivendo alla posta elettronica: radiostudiocentro@email.it

venerdì 10 giugno 2011

Argomentare, una puntata dedicata al controverso rapporto tra: “Giuseppe Garibaldi e i siciliani”

Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano comunica che nella quindicesima puntata di “Argomentare”, in occasione dei festeggiamenti del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia (1861-2011), si parlerà di “Giuseppe Garibaldi e i siciliani” un commento storico sulla figura “dell’Eroe dei due mondi”. In studio, intervistato da Salvo Rallo, ci sarà il Prof. Ciro Spataro, scrittore e storico; consulente della Provincia Regionale di Palermo per l’emigrazione.
Nella nuova puntata di “Argomentare… per capire” tracceremo un profilo inedito di Giuseppe Garibaldi: un patriota, un eroe nazionale o un semplice mercenario? Utilizzeremo pagine di storia poco note al grande pubblico, ma soprattutto, grazie al Prof. Spataro entreremo in diretto contatto con fonti storiche fino ad ora sconosciute o trascurate.
…Il diario di Antonino Salerno, un agrimensore marinese, che racconta 34 anni della sua vita. “Salerno” con il suo scritto ci aiuterà a capire gli umori della Sicilia pre e post Unità; l’iniziale entusiasmo che animò tanti siciliani e la successiva delusione per le tante promesse non mantenute: la mancata abolizione sulla tassa del macinato, l'imposta fondiaria, etc. La storia si ripete sempre, e a noi siciliani ancora oggi basta poco, una semplice promessa per farci scegliere… Ma i siciliani, e Salerno ne è un esempio concreto, sono anche orgogliosi e alle promesse ingannevoli sanno rispondere con i “no”. Come, quando Garibaldi tornò in Sicilia per reclutare volontari per liberare Roma e l’agrimensore Salerno, liberale e garibaldino, non volle aderirvi: perché Garibaldi stava tradendo ed ingannando per la seconda volta la Sicilia…
Un altro appuntamento da non perdere sulle frequenze FM dei 102,500 Mhz e On-line di Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano! 
La nuova puntata di “Argomentare”, andrà in onda sabato 11 Giugno 2011 alle ore 16,00 con replica domenica 12 Giugno alle ore 10,00 nel corso della trasmissione “Domenica Cultura”.
Per conoscere altri dettagli sulla trasmissione o segnalare un tema da affrontare nelle prossime puntate, si può telefonare alla redazione di “Argomentare… per capire” al numero 0918725840, chiamando la linea diretta della radio 3343324082 o scrivendo alla posta elettronica: radiostudiocentro@email.it

venerdì 3 giugno 2011

Per gli Speciali di “Argomentare”: “Referendum Popolari 2011”

Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, informa i lettori che questa settimana, a grande richiesta, verrà trasmesso uno Speciale della trasmissione “Argomentare”, dedicato ai “Referendum Popolari 2011” che si terranno il 12 e 13 Giugno.
La redazione di “Argomentare… per capire” questa settimana ha ritenuto opportuno dare risalto a questo evento, visto che i grandi media non danno il giusto spazio. Vi sarà quindi una breve pausa (solo di una settimana) nella normale programmazione della trasmissione curata da Salvo Rallo. Durante il corso dello Speciale, si potranno ascoltare le interviste ai rappresentanti di alcuni comitati promotori per il Si e per il No ai Referendum 2011 e si faranno esempi concreti che ci aiuteranno a comprendere meglio i quesiti referendari.
…E’ importante ricordare che il voto, anche quello referendario, è un diritto del cittadino. I Referendum sono la più alta forma di Democrazia diretta, perché a decidere è direttamente il cittadino-elettore che con il suo Si o il suo No, può cancellare o mantenere la legge oggetto della consultazione referendaria...
Speciali di “Argomentare”, sicuramente da ascoltare, in onda sabato 04 Giugno 2011 alle ore 16,00 con replica domenica 05 Giugno alle ore 10,00 nel corso della trasmissione settimanale “Domenica Cultura”.

ANCORA SU RICHIESTA DI TANTI RADIOASCOLTATORI PRO REFERENDUM, LO SPECIALE DI "ARGOMENTARE... PER CAPIRE"  VERRA' RI-TRASMESSO IN REPLICA VENERDI' 10 GIUGNO ALLE ORE 15,00.

venerdì 27 maggio 2011

Ad Argomentare, come “Perdere peso in modo intelligente”

Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, informa i propri radioascoltatori che nella quattordicesima puntata della trasmissione “Argomentare”, dato l’approssimarsi della stagione estiva, si affronterà il tema delle diete dimagranti e si parlerà di come “Perdere peso in modo intelligente”.
Questa settimana Maria Antonina Rubino argomenterà con la Dottoressa Claudia Ribaudo, biologa - nutrizionista, su come si può ridurre il proprio peso e, soprattutto, quale deve essere una corretta alimentazione. In questa nuova puntata di “Argomentare”, trasmissione curata da Salvo Rallo, quindi, si cercherà di rispondere alle tante domande sulle diete e sul controllo del peso.
Bisogna ricordare che mantenere il proprio peso corporeo ideale favorisce una buona salute. Attualmente la popolazione italiana è in sovrappeso o obesa. Per la maggior parte delle persone perdere peso è molto difficile; le diete alla moda e i rimedi miracolosi non fanno dimagrire. Un'alimentazione varia e bilanciata, un sano movimento ci aiutano a perdere peso e quindi a stare meglio con noi stessi e, cosa ben più importante, migliora il nostro benessere psicofisico generale.

Un’altra puntata di “Argomentare” da non perdere, in onda sabato 28 Maggio 2011 alle ore 16,00 con replica domenica 29 Maggio alle ore 10,00 nel corso della trasmissione “Domenica Cultura”.
Per conoscere altri dettagli sulla trasmissione, per mettersi in contatto con la Dottoressa Claudia Ribaudo o per chiedere informazioni sulla programmazione, si può telefonare alla redazione di “Argomentare… per capire” al numero 0918725840, chiamando la linea diretta della radio 3343324082 o scrivendo alla posta elettronica: radiostudiocentro@email.it

venerdì 20 maggio 2011

Argomentare e gli “Anni roventi: il bandito Salvatore Giuliano”

Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, informa i lettori che nella tredicesima puntata della trasmissione “Argomentare”, si parlerà di “Anni roventi: il bandito Salvatore Giuliano”. Questa settimana cercheremo di capire meglio la figura del bandito di Montelepre; del perché massacrò undici innocenti; chi trasformò dei banditi in un’armata separatista; chi decise di utilizzare politicamente Giuliano per far cessare le tensioni sociali nella Sicilia del dopoguerra; quale patto segreto lo Stato strinse con la mafia per eliminarlo dalla scena. Intervistati da Salvo Rallo, due saggisti e storici che hanno scritto su questo controverso personaggio: Salvatore Badalamenti originario di Montelepre e Francesco Petrotta di Piana degli Albanesi.
“…La carneficina durò un paio di minuti. Alla fine la mitragliatrice tacque e un silenzio carico di paura piombò su Portella della Ginestra. Si era appena compiuta la prima strage dell’Italia repubblicana. Tutti poveri contadini siciliani! A sparare dalle alture, sulla folla radunata per celebrare la festa del lavoro, erano stati gli uomini del bandito Salvatore Giuliano, ma ancora oggi non riusciamo a sapere chi armò la mano di quei briganti”…
Un’altra puntata di “Argomentare” da non perdere, in onda sabato 21 Maggio 2011 alle ore 16,00 con replica domenica 22 Maggio alle ore 10,00 nel corso della trasmissione “Domenica Cultura”.
Per conoscere altri dettagli sulla trasmissione o chiedere informazioni si può telefonare alla redazione di “Argomentare… per capire” al numero 0918725840, chiamando la linea diretta della radio 3343324082 o scrivendo alla posta elettronica: radiostudiocentro@email.it .
"Argomentare” per capire… un programma in esclusiva su Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, sicuramente da ascoltare!

venerdì 13 maggio 2011

Questa settimana ad "Argomentare"... l’ Associazione "Carlo Lwanga”: una missione per la Tanzania

Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, informa i lettori che nella dodicesima puntata della trasmissione “Argomentare”, curata da Salvo Rallo, si parlerà della Associazione "Carlo Lwanga”: una missione per la Tanzania.
Questa settimana, Maria Antonina Rubino intervisterà Suor Rita Lo Faso, missionaria nella Tanzania e il Prof. Nino Oliveri, responsabile dell’Associazione.
Nel corso del programma si parlerà dell’Associazione Carlo Lwanga Onlus di Marineo, che da oltre 20 anni aiuta i missionari nella loro opera di promozione umana e di evangelizzazione, e a tutt'oggi sostiene alcune comunità africane, occupandosi di sostegno a distanza per minori e progetti di autosviluppo delle comunità locali.
L'Associazione " Carlo Lwanga " nasce nel 1991 per opera di alcuni volontari marinesi, recatisi in Africa, presso le missioni delle suore collegine della Sacra Famiglia di Palermo, in Tanzania, su invito di Suor Rita Lo Faso. L’Associazione, dapprima strutturata per soddisfare la drammaticità esistenziale della popolazione africana, con l’ invio di beni primari e viveri, necessari alla sussistenza. Dopo, con la realizzazione di progetti specifici, ha contribuito alla crescita e allo sviluppo di alcune comunità Tanzanesi.
Una nuova puntata di “Argomentare”, anche questa da non perdere, che andrà in onda sabato 14 Maggio 2011 alle ore 16,00 con replica domenica di 15 Maggio alle ore 10,00 nel corso della trasmissione “Domenica Cultura”.
Per conoscere altri dettagli sulla trasmissione o saperne di più sull’Associazione Carlo Lwanga Onlus di Marineo, si può telefonare alla redazione di “Argomentare… per capire” al numero 0918725840, chiamando la linea diretta della radio 3343324082 o scrivendo alla posta elettronica: radiostudiocentro@email.it

venerdì 6 maggio 2011

Il tema di Argomentare di questa settimana: "Educare i figli… la sfida di oggi!" - L'educazione all'autostima

Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, informa i radioascoltatori che nell’undicesima puntata della trasmissione “Argomentare”, si parlerà di “Educare i figli… la sfida di oggi!” In particolare si affronterà il tema dell’educazione all’autostima.
Questa settimana Maria Antonina Rubino argomenterà con l’insegnante Mariella Spataro e con la Dottoressa Laura Lupo, psicologa, su che cosa significa autostima; su qual’è il ruolo dell’autostima nella vita di un bambino; di quali sono i comportamenti che possono denunciare una carenza di autostima e che cosa comporta tale carenza. A queste domande, e a molte altre, si cercherà di rispondere in questa nuova puntata di “Argomentare”, una trasmissione curata da Salvo Rallo.
L’autostima è un aspetto molto importante nella vita e nella crescita di un bambino, ovvero è il buon rapporto con sé stesso. Come ci spiegheranno gli esperti, non bisogna confondere la parola “autostima” con la “tendenza a primeggiare”. Attenzione, quindi, ai “modelli culturali finalizzati alla perfezione, che, oltre a stressare gli adulti”, rischiano di compromettere anche la serenità dei piccoli!
Un’altra puntata di “Argomentare” da non perdere, in onda sabato 07 Maggio 2011 alle ore 16,00 con replica domenica 08 Maggio alle ore 10,00 nel corso della trasmissione “Domenica Cultura”.
Per conoscere altri dettagli sulla trasmissione o chiedere informazioni sulla programmazione, si può telefonare alla redazione di “Argomentare… per capire” al numero 0918725840, chiamando la linea diretta della radio 3343324082 o scrivendo alla posta elettronica: radiostudiocentro@email.it

venerdì 29 aprile 2011

“…Se sbaglio mi corrigerete”. Un contributo alla memoria del Beato Servo di Dio Giovanni Paolo II

Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, informa i lettori che nella decima puntata della trasmissione “Argomentare”, si parlerà della beatificazione di Papa Wojtyla: “…Se sbaglio mi corrigerete”. Un contributo alla memoria del Beato Servo di Dio Giovanni Paolo II.
Nella nuova puntata di “Argomentare”, Salvo Rallo racconterà la figura di Giovanni Paolo II, si ascolteranno le registrazioni dei momenti più importanti della vita del Santo Padre, si leggerà la testimonianza del Miracolo occorso a Suor Marie Simon – Pierre, che ha avviato la causa di beatificazione e infine si ascolterà il ricordo di Papa Wojtyla del Parroco di Marineo, Don Leoluca Pasqua.
Con la beatificazione di papa Giovanni Paolo II , tutta la Chiesa, si sente invasa da una gioia immensa e da una profonda gratitudine. Gioia e gratitudine per il dono che essa fa nel riconoscere la santità di questo grande Papa.
Continua a sbalordire la straordinaria ricchezza del magistero di Carol Wojtyla, come pure la riconoscenza che suscita ad ogni latitudine la sua testimonianza d’amore, tanto in persone cristiane come in fedeli di altre religioni e in persone che non hanno una fede religiosa.
Un’altra puntata speciale di “Argomentare” da non perdere, che andrà in onda sabato 30 Aprile 2011 alle ore 16,00 con replica domenica 01 Maggio (Festa del Lavoro) alle ore 10,00 nel corso della trasmissione “Domenica Cultura”.
Per conoscere altri dettagli sulla trasmissione o chiedere informazioni sulla programmazione, si può telefonare alla redazione di “Argomentare… per capire” al numero 0918725840, chiamando la linea diretta della radio 3343324082 o scrivendo alla posta elettronica: radiostudiocentro@email.it

sabato 23 aprile 2011

Nella gioia del Risorto, a tutti Buona Pasqua!

“VENNE FRA LA SUA GENTE, MA I SUOI NON LO HANNO ACCOLTO. A QUANTI PERO’ LO HANNO ACCOLTO HA DATO IL POTERE
DI DIVENTARE FIGLI DI DIO”...
BUONA PASQUA DA TUTTO LO STAFF DI 
RADIO STUDIO CENTRO, NEL SEGNO  DELL’ACCOGLIENZA  E DELLA SOLIDARIETA’!

venerdì 22 aprile 2011

Argomentare e I Canti della Passione: un tesoro di Spiritualità

Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, informa i lettori che nella nona puntata della trasmissione “Argomentare”, curata da Salvo Rallo, si parlerà de “I Canti della Passione: un tesoro di Spiritualità”.
Questa settimana Maria Antonina Rubino ha intervistato, in occasione dell’omonimo incontro tenuto il 14 aprile presso la Chiesa Madre di Marineo, Franco Vitali e Giuseppe Inguì curatori della manifestazione. Nel corso del programma si potranno ascoltare le voci dei vecchi cantori, come quella di Salvatore Inguì, ma anche quelle di alcuni giovani che vogliono continuare questa importante tradizione marinese. Il tutto intervallato dai magnifici canti registrati in diretta in quella bellissima serata fatta di tradizione e spiritualità. 
I Canti della Passione, si svolgono a Marineo tra la notte del giovedì e il venerdì Santo e sono frammenti di poesia proveniente da un mondo più antico. Nella tradizione popolare dei canti, da sempre la Passione ha rappresentato un momento fondamentale della vita dell’uomo contadino e ciò avveniva parallelamente alla chiesa ufficiale senza alcun tipo di contrasto. Molte sono le tipologie dei canti riguardanti la Passione di Gesù, come quelli narrativi che trattano delle disavventure di Gesù negli ultimi giorni della sua vita e del dramma del calvario. Alcune sono destinate a ricordare i momenti salienti delle ultime ventiquattro ore della sua vita, che sono le ore della passione di nostro Signore Gesù Cristo.

Una nuova puntata di “Argomentare”, anche questa da non perdere, che andrà in onda sabato 23 Aprile 2011 alle ore 16,00 con replica domenica di Pasqua 24 Aprile alle ore 10,00 circa nel corso della trasmissione “Domenica Cultura”.
Per conoscere altri dettagli sulla trasmissione o saperne di più su “I Canti della Passione” si può telefonare alla redazione di “Argomentare… per capire” al numero 0918725840, chiamando la linea diretta della radio 3343324082 o scrivendo alla posta elettronica: radiostudiocentro@email.it .

giovedì 21 aprile 2011

Il Prof. Gregorio Vivaldelli a "Domenica Cultura"

Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano informa i propri radioascoltatori che domenica 24 Aprile (S. Pasqua) alle ore 9,00 (e poi in replica mercoledì 27 Aprile alle ore 24,00) nel corso della trasmissione “Domenica Cultura” verrà trasmessa la seconda e ultima parte della Conferenza tenuta in occasione del VI° Incontro Regionale della Famiglia di Schoenstatt in Sicilia.     La registrazione è stata effettuata domenica 10 Aprile 2011 a Capaci (PA) dallo staff di Radio Studio Centro – C. R. S., radio ufficiale del convegno. Questa settimana il Prof. Gregorio Vivaldelli, professore ordinario di Sacra Scrittura, direttore dello Studio Teologico Accademico dell’Università di Trento e vice presidente dell’Associazione Via Pacis, relazionerà sul tema “Famiglia: piccola Chiesa!”.
La frequenza per ascoltare la trasmissione è FM 102,500 Mhz oppure si può rivevere on-line su http://www.radiostudiocentro.it

venerdì 15 aprile 2011

Padre Ludovico Tedeschi a "Domenica Cultura"

Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano ricorda ai propri radioascoltatori che domenica 17 Aprile alle ore 9,00 (e in replica mercoledì 20 Aprile alle ore 24,00) nel corso della trasmissione “Domenica Cultura” verrà trasmessa la prima parte della Conferenza tenuta in occasione del VI° Incontro Regionale della Famiglia di Schoenstatt in Sicilia. La registrazione è stata effettuata domenica 10 Aprile 2011 a Capaci (PA) dallo staff di Radio Studio Centro – C. R. S., radio ufficiale del convegno. Questa settimana Padre Ludovico Tedeschi, Responsabile nazionale del Movimento, relazionerà sul tema “Maria, rendici simili a te!”.
La prossima settimana verrà trasmessa la seconda e ultima parte del convegno con la relazione tenuta dal Prof. Gregorio Vivaldelli dell'Università di Trento.
La frequenza per ascoltare la trasmissione è FM 102,500 Mhz oppure si può rivevere on-line su http://www.radiostudiocentro.it/

venerdì 8 aprile 2011

Ancora Argomentare... sicuramente da ascoltare!

Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, informa i lettori che nella settima puntata della trasmissione “Argomentare”, si parlerà di emigrazione: “Quando gli Emigranti eravamo noi…”. Questa settimana cercheremo di capire perché l'emigrazione è senza dubbio un problema, ma spesso lo si affronta con ignoranza e con approssimazione.
In studio, intervistato da Salvo Rallo, ci sarà il Prof. Santo Lombino, insegnante di Storia e Filosofia presso il Liceo Statale “Regina Margherita” di Palermo, scrittore, saggista e storico che si occupa di memorie autobiografiche e di immigrazione.
L'emigrazione è un fenomeno sociale che porta una porzione di una popolazione a spostarsi dal proprio luogo originario verso un luogo forse migliore. Quando vengono a mancare le condizioni necessarie al pieno compimento dei desideri dell'uomo, questo è spinto a cercare un luogo diverso da quello di origine "dove aver miglior fortuna". La separazione dalla terra d'origine è sempre sentita come una frattura nella vita personale…
Un’altra puntata di “Argomentare” da non perdere, in onda sabato 09 Aprile 2011 alle ore 16,00 con replica domenica 10 Aprile alle ore 10,00 nel corso della trasmissione “Domenica Cultura”.
La prossima settimana, nell’ottava puntata di “Argomentare” dal titolo “La Famiglia di Schoenstatt in Sicilia”, la redazione si sposterà a Capaci in occasione del VI° Incontro Regionale della Famiglia di Schoenstatt in Sicilia, dove verranno intervistati da Salvo Rallo alcuni dei partecipanti all’Incontro.
Padre Ludovico Tedeschi responsabile del Movimento in Italia, Suor Maria Ivone Zenovello che lo collabora e tante famiglie del Movimento in Sicilia, ci parleranno di questa incredibile esperienza con Maria.  Tutti gli intervistati argomenteranno del loro incontro con la nostra cara Madre; inoltre, a caldo, ascolteremo le loro impressioni sul VI° Incontro Regionale della Famiglia di Schoenstatt in Sicilia. Tra le interviste, da ascoltare con estrema attenzione, vi sarà la struggente testimonianza di una signora che ci parlerà di quanto è difficile vivere lontano dalla Grazia di Dio.
Per conoscere altri dettagli sulla trasmissione o chiedere informazioni si può telefonare alla redazione di “Argomentare… per capire” al numero 0918725840, chiamando la linea diretta della radio 3343324082 o scrivendo alla posta elettronica: radiostudiocentro@email.it .
"Argomentare” per capire… un programma in esclusiva su Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, sicuramente da ascoltare!

venerdì 25 marzo 2011

Argomentare, per capire: I nuovi appuntamenti da non perdere!

Quinta puntata della trasmissione di Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, curata da Salvo Rallo, “Argomentare”. Questa settimana si parlerà de “L’UNITALSI e la sua missione: la persona”. Intervistate da Maria Antonina Rubino, in studio ci saranno Piera Oliveri, Presidente dell’UNITALSI di Marineo e l’insegnante Rosa Maria D’Anna, socio dell’Associazione.
Quella dell’UNITALSI è una “storia di servizio” che si è sempre alimentata del desiderio di essere uno”strumento” nelle mani di Dio, per portare la speranza dove c’è disperazione, un sorriso dove regna la tristezza. Un’Associazione meritevole, che ha una missione semplice da compiere, quella di dare un contributo fondamentale alla costruzione di una società dove ci sia spazio per la carità, vissuta come servizio gratuito per il prossimo.
Un’altra puntata di “Argomentare” da non perdere, in onda sabato 26 Marzo 2011 alle ore 16,00 con replica domenica 27 Marzo alle ore 10,00 nel corso della trasmissione “Domenica Cultura”.
La prossima settimana, nella sesta puntata di “Argomentare”, si parlerà di “Affidi Familiari e Adozioni”. In studio, intervistata da Maria Antonina Rubino, ci sarà la Dott.ssa Francesca Salerno, Assistente Sociale del Comune di Misilmeri.
Un argomento, questo, che merita sicuramente un’attenzione maggiore, perché nelle nostre piccole comunità sociali quelli degli “Affidi Familiari e Adozioni”, sono degli argomenti adombrati da molti luoghi comuni, e purtroppo anche da molti pregiudizi. Tutto ciò è sicuramente determinato e alimentato da una disinformazione o peggio ancora da un’errata informazione, che noi, nel nostro piccolo, utilizzando un linguaggio chiaro e ben informato di chi ogni giorno lavora in questo settore, cercheremo di far comprendere meglio.
Per conoscere altri dettagli sulla trasmissione, chiedere informazioni sull’Associazione UNITALSI o sui temi di Affidi e Adozioni, si può telefonare alla redazione di “Argomentare… per capire” al numero 0918725840, chiamando la linea diretta della radio 3343324082 o scrivendo alla posta elettronica: radiostudiocentro@email.it .

martedì 8 marzo 2011

Appuntamenti da non perdere sulle frequenze di Radio Studio Centro, la radio oltre la radio!


Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, informa i lettori del Blog che nella terza puntata della trasmissione “Argomentare”, curata da Salvo Rallo, si parlerà di “Suoni del passato”. Un incontro con il gruppo medievale “In Taberna”.
Questa settimana, intervistati da Maria Antonina Rubino, in studio ci saranno Walter Cangialosi e Giovanni Tuzzolino, due dei componenti del gruppo.
Gli “In Taberna” suonano strumenti musicali medievali sapientemente costruiti dalle loro stesse mani e plasmati per vibrare nuovamente dopo tanti secoli e riprodurre sonorità antiche che hanno il potere di allontanarci dal quotidiano trambusto. Fidule, Ribeche, Vielle, Organo Portativo e Ghironda prendono vita, assieme a tanti altri strumenti misteriosi, e ci riportano in un tempo popolato di fate, elfi, gnomi e folletti. Un patrimonio folklorico sconosciuto e ritrovato dal gruppo marinese dei “In Taberna” che, nelle loro esecuzioni, riescono a fondere tipiche atmosfere medievali del centro Italia o Celtiche con la nostra cultura mediterranea.
Una nuova puntata di “Argomentare”, che andrà in onda sabato 12 Marzo 2011 alle ore 16,00 con replica domenica 13 Marzo alle ore 10,00 nel corso della trasmissione “Domenica Cultura”.
Per conoscere altri dettagli sulla trasmissione o sul gruppo medievale dei “In Taberna” si può telefonare alla redazione di “Argomentare… per capire” al numero 0918725840, chiamando la linea diretta della radio 3343324082 o scrivendo alla posta elettronica: radiostudiocentro@email.it .
La prossima settimana, nella quarta puntata di “Argomentare”, in occasione del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia (1861-2011) si parlerà de “La Sicilia e l’Unità d’Italia” un commento storico-critico sul passaggio della nostra Isola dal Regno delle due Sicilie al Regno d’Italia. In studio, intervistato da Salvo Rallo, ci sarà il Prof. Vito Lo Scrudato, scrittore, storico e saggista, nonché Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico “Ernesto Basile” di Palermo. Nella stessa puntata si parlerà di Costituzione Italiana ascoltando un estratto del “Discorso ai giovani sulla Costituzione” di Piero Calamandrei, che è stato uno dei padri della Costituzione Italiana. Registrazione effettuata all'Università di Milano nel 1955 dove Calamandrei tenne un appassionato, profondo e memorabile discorso sui valori e i principi della nostra Costituzione.
Un altro appuntamento da non perdere sulle frequenze di Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, la radio oltre la radio!