Visitate anche il nostro sito istituzionale: www.radiostudiocentro.it

domenica 7 agosto 2016

A quanti ci seguono...

Buona Estate 2016

...e per il week-end Ferragosto 
Buone Vacanze!!!

mercoledì 3 agosto 2016

Su Radio Studio Centro - Consorzio Radiofonico Siciliano, in esclusiva, l’ 11° Incontro Regionale della Famiglia di Schoenstatt in Sicilia!

Sulle frequenze di Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, FM 102,500 Mhz e online, Domenica 07 Agosto 2016 dalle ore 9,00 nel corso di “Domenica Cultura” si parlerà dell’11° Incontro Regionale della Famiglia di Schoenstatt in Sicilia, svoltosi il 10 Aprile scorso presso il Saracen di Isola delle Femmine a Palermo, dove circa 1.300 persone provenienti dalle diverse diocesi della Sicilia si sono date appuntamento per festeggiare Maria e suo figlio Gesù.
Come ogni anno la redazione di “Radio Studio Centro – C. R. S. – Due Erre Italia Group”, nelle persone di Salvo Rallo e Maria Antonina Rubino, ha partecipato a questa manifestazione, raccogliendo tutta la documentazione della giornata di festa dedicata a Maria. In questo Incontro sono intervenuti, esponendo le loro interessanti relazioni, Don Daniel Lozano, Rettore del Santuario Matri-Ecclesiae di Roma-Belmonte, e il Prof. Giuseppe Savagnone, docente, scrittore, editorialista e direttore dell’Ufficio Diocesano di Palermo per la Pastorale della Cultura. Da non perdere inoltre vi è stato lo Special di meditazioni in musica su “Padre Kentenich, un profeta del nostro tempo”.
Domenica 07 Agosto, alla radio, ascolteremo quindi la registrazione integrale della relazione di Don Daniel Lozano sul tema “La Misericordia nella spiritualità di Padre Kentenich”.
Don Daniel ha parlato con parole semplici e anche in maniera abbastanza coincisa della Misericordia, proprio in questo “Giubileo Straordinario della Misericordia” che stiamo vivendo e che ci porta a sperimentare Dio come il “Dio con noi”. La vicinanza di Dio noi la viviamo fin dal nostro concepimento, ogni giorno, in ciò che chiamiamo pietà e misericordia... L’uomo infatti è fatto ad immagine e somiglianza di Dio, e l’Altissimo per creare l’uomo ha usato acqua e terra fertile, non fango, soffiando su di essa. Il soffio può essere inteso come la parola di Dio. Dio ci ha sempre amati, anche prima che nascessimo, perché Dio è Amore. Maria, la nostra cara Madre celeste, per prima ha ricevuto nel concepimento di Gesù Cristo questo soffio vitale da Dio. Questo grande Amore ci viene da Dio Padre, da Dio Figlio e dallo Spirito Santo. La Misericordia è quella parola che rivela il grande mistero della Trinità, mentre Gesù Cristo è il volto umano della misericordia del Padre. Dio usa spesso essere misericordioso e in questo si manifesta la sua onnipotenza e non è affatto un segno di debolezza. La vita della Chiesa è la misericordia, e noi cristiani dobbiamo farci la domanda: sono io misericordioso? Perché se tu non sei misericordioso non sei un buon credente. Misericordia è la via che ci unisce Dio!
A seguire la relazione del Prof. Giuseppe Savagnone, sul tema “Annunciare il Vangelo nelle periferie”, che ha spiegato come poter portare avanti il progetto di Papa Francesco, cioè quello di far entrare il Vangelo nelle periferie, non solo quelle delle nostre città, ma soprattutto quelle esistenziali. Ciò che il Prof. Savagnone ci ha proposto nella sua relazione è di riflettere sulla necessità di avere un nuovo approccio al Vangelo, partendo dagli stessi credenti. In pratica si tratta di uscire dal mondo chiuso, rassicurante, ovattato a cui ci si è abituati per avventurarsi in territori sconosciuti, imparando a comprenderne e a parlare nuovi linguaggi, sempre con la libertà dello Spirito. Ogni giorno, il credente deve sperimentare nuove vie, nuovi linguaggi, nuovi mezzi nell’impostazione di fede tradizionale per poter arrivare agli altri. Per trasmettere il nostro Credo oggi, un buon cristiano deve rimettersi in discussione e deve far riscoprire alle periferie, anche in forme nuove (utilizzando i mezzi Social ad esempio), il significato del nostro essere cristiani.

Infine lo special di meditazioni in musica sulla vita e la spiritualità di Padre Kentenich, dal titolo “Padre Kentenich, un profeta del nostro tempo”, che è stato presentato brillantemente da Antonino Di Sclafani e dai musicisti Katia Raineri, Salvatore Garofalo,  Cirella  Guagenti e Nino D’Astolfi.
Di Sclafani ci ha parlato del fondatore del Movimento di Schoenstatt, Padre Kentenich, che  aveva “la mano sul polso del tempo …..” cioè era sempre attento a quello che succedeva nel mondo “….. e l’orecchio nel cuore di Dio” allo stesso modo era sempre attento a cosa Dio vuole da ogni cristiano quando ci parla con le voci del tempo, nella nostra vita quotidiana…

Ancora grande Radio sulle frequenze di Radio Studio Centro – Consorzio Radiofonico Siciliano, da non perdere. L’appuntamento è per Domenica 07 Agosto 2016 dalle ore 9,00 e in replica mercoledì 10 Agosto alle ore 24,00 per rivivere negli Speciali di “Domenica Cultura” questo importante momento di fede cristiana.
Per ulteriori dettagli sulla trasmissione o per ricevere informazioni sul Movimento di Schoenstatt e la Campagna della Madonna Pellegrina, si può contattare la redazione dell'emittente, al numero diretto 3343324082 oppure scrivendo all’indirizzo: radiostudiocentro@email.it . Si ricorda che gli speciali di “Domenica Cultura” si possono riascoltare in Podcast e scaricare in Mp3 dal sito www.radiostudiocentro.it  cliccando sul seguente collegamento http://www.radiostudiocentro.it/Podcast-DomenicaCultura.htm
Salvo Rallo