Visitate anche il nostro sito istituzionale: www.radiostudiocentro.it

mercoledì 8 dicembre 2010

Happy Christmas & Happy New Year...

AUGURI DI
BUON NATALE E DI UN FELICE 2011
PIENO DI SUCCESSI
_______

HAPPY CHRISTMAS - (WAR IS OVER)


So this is Christmas
And what have you done
Another year over
and a new one just begun

And so this is Christmas
I hope you have fun
The near and the dear one
The old and the young

A very merry Christmas
And a happy New Year
Let’s hope it’s a good one
Without any fear

And so this is Christmas
For weak and for strong
For rich and the poor ones
The world is so wrong

And so happy Christmas
For black and for white
For yellow and red ones
Let’s stop all the fight

A very merry Christmas
And a happy New Year
Let’s hope it’s a good one
Without any fear

And so this is Christmas
And what have we done
Another year over
And a new one just begun

And so this is Christmas
I hope you have fun
The near and the dear one
The old and the young

A very merry Christmas
And a happy New Year
Let’s hope it’s a good one
Without any fear

War is over
If you want it
War is over
Now…

Happy Christmas

Traduzione:

E così è arrivato il Natale,
e tu cosa hai fatto?
Un altro anno se n’è andato
e uno nuovo è appena iniziato.

E così è Natale,
auguro a tutti di essere felici
alle persone vicine e a quelle care
ai vecchi ed ai giovani.

Buon Natale
e felice anno nuovo.
Speriamo sia un buon anno
senza timori né paure.

E così è Natale,
per i deboli ed i forti,
per i ricchi ed i poveri,
il mondo è così sbagliato.

E così è Natale,
per i neri ed i bianchi,
per i gialli ed i rossi,
smettiamola di combattere.

Buon Natale
e felice anno nuovo.
Speriamo sia un buon anno
senza timori né paure.

E così è Natale,
con tutto quello che è successo.
Un altro anno se n’è andato
e uno nuovo è appena iniziato.

E così è Natale,
auguro a tutti di essere felici
alle persone vicine e a quelle care
ai vecchi ed ai giovani.

Buon Natale
e felice anno nuovo.
Speriamo sia un buon anno
senza timori né paure.

La guerra è finita
Se tu lo vuoi
La guerra è finita,

adesso.

Buon Natale

Copyright John Lennon

giovedì 15 luglio 2010

Chi ci accompagnerà sulle spiagge infuocate...



Ogni anno, in questo periodo, prima di andare in vacanza si comincia a parlare di tormentoni musicali.
In questa estate 2010 quali saranno le hit che ci accompagneranno sulle spiagge infuocate?
Tra le novità di questa estate ci sarà prima di tutto la tensione ancora attiva tra le case discografiche e le radio, che renderà difficile l’incoronazione dei brani hit.
Il nostro staff, prima di partire per le meritate vacanze, ha compilato un elenco con alcuni brani che non potranno mancare nella compilation dell’estate da portare con noi: primo brano “Waka Waka”, il brano colonna sonora dei Mondiali di Calcio cantato da Shakira. Anche se a noi italiani non ha portato bene di certo è un bel pezzo che ha conquistato le chart di tutto il mondo. Altra hit è quella dell’esuberante Lady GaGa con il suo ultimo singolo “Alejandro”. Restiamo in ambito femminile con il singolo “California Gurls” di Katy Perry e Snoop Doog, brano che la stessa artista ha definito il vero tormentone dell’estate.
Andando oltre possiamo anche inserire il brano “Alors on danse” di Stromae; quello dei Train “Hey, Soul Sister“, ma anche il nuovo “Fire with Fire” degli Scissor Sisters.
Tra gli artisti italiani, nella nostra compilation non potrà mancare il sound inconfondibile di Luciano Ligabue con “Un colpo all'anima”; “Mondo”, il nuovo pezzo di Cesare Cremonini con il quale festeggia il decennale di carriera; “Sole Nero” dei Litfiba, estratto dall'album “Stato libero di Litfiba” che segna la réunion della band toscana e per finire Irene Grandi, con il brano intitolato “Alle porte del sogno”.
Insomma, anche per quest’anno ci sarà l’imbarazzo della scelta...
E allora, caricate i vostri brani preferiti e buona vacanza a tutti!!!
Noi ci sentiamo in autunno per parlare della nuova programmazione della Radio!

giovedì 1 aprile 2010

Per il mattino di Pasqua...

Io vorrei donare una cosa
al Signore,
ma non so che cosa.
Andrò in giro per le strade
e mi fermerò soprattutto
coi bambini
a giocare in periferia,
e poi lascerò un fiore
ad ogni finestra dei poveri
e saluterò chiunque incontrerò
per via.
E poi suonerò con le mie mani
le campane sulla torre.
Andrò nel bosco questa notte
e abbraccerò gli alberi
e starò in ascolto dell'usignolo,
quell'usignolo che canta
sempre solo
da mezzanotte all'alba.
E poi andrò a lavarmi nel fiume
e all'alba passerò sulle porte
di tutti i miei fratelli
e dirò a ogni casa: Pace!


David Maria Turoldo